Vai ai contenuti principali

Geolocalizzazione

Alphabet Italia La informa che sulle vetture concesse in locazione – nel rispetto della normativa privacy applicabile e delle indicazioni fornite dal Garante per la protezione dei dati personali – è presente un dispositivo di geolocalizzazione  (di seguito il “Dispositivo”), che consentirà di rintracciare la vettura in caso di furto, appropriazione indebita della stessa ovvero altri eventi di seguito descritti.

Possono essere raccolte le seguenti categorie di dati che riguardano La Sua persona e la vettura in uso:

  • Dati di contatto – numero di telefono
  • Dati relativi alla vettura – targa/telaio
  • Dati di localizzazione – informazioni afferenti la posizione geografica del veicolo in seguito ad un evento sospetto (furto, rapina, appropriazione indebita, sinistri, accessi da e verso determinate aree geografiche, mancato pagamento del canone, rilevazione di incongruenze nella documentazione fornita).

Alphabet La informa che il Dispositivo installato sulla vettura è in grado di acquisire la posizione geografica della stessa in seguito ad un evento sospetto (furto, rapina, appropriazione indebita, sinistri, accessi da e verso determinate aree geografiche, mancato pagamento del canone, rilevazione di incongruenze nella documentazione fornita: di seguito, congiuntamente intesi, gli “eventi”).

Pertanto, i dati di localizzazione potrebbero soltanto in via incidentale e indiretta essere a Lei riconducibili mediante l’associazione dell’identificativo del veicolo alla Sua persona, qualora la Società sia in possesso di dati personali in grado di identificarla in virtù del rapporto sottostante, e solo al verificarsi di uno degli eventi.

La Società, inoltre, per il tramite del fornitore del Dispositivo, nominato responsabile del trattamento, potrebbe, contattarLa al Suo numero di cellulare, in caso di notifica di un alarm indicante un’alterazione nel funzionamento del veicolo per il verificarsi di uno degli eventi. Tale contatto telefonico avrà il solo ed esclusivo fine di informarLa della ricezione dell’alarm ed ottenere conferma dell’effettivo verificarsi dell’evento.

I suddetti trattamenti sono quindi effettuati esclusivamente per finalità di sicurezza e tutela del patrimonio aziendale e non saranno utilizzati per nessuna diversa ed ulteriore finalità, sulla base del legittimo interesse della Società.

I dati verranno trattati per il tempo necessario al raggiungimento della finalità sopra indicata e comunque per un massimo di 24 mesi dalla raccolta.